Home / News / Ubriachi oltre ogni limite, in un anno 1600 al pronto soccorso

Ubriachi oltre ogni limite, in un anno 1600 al pronto soccorso

Sono un centinaio i minorenni finiti in ospedale. In crescita l'abuso nelle giovani. I dati della regione Friuli Venezia Giulia, monitorati dal Sert, fotografano una situazione allarmante.

In un anno i pronto soccorso del Friuli Venezia Giulia hanno registrato 1600 accessi per eccesso di alcol, di questi un centinaio sono minorenni, altrettanti sono over settantacinquenni. Sono i numeri piuttosto allarmanti del rapporto del Ministro Grillo reso al Parlamento sull’uso dell’alcol in Italia nell’ambito dell’indagine Sos Giovani. Un altro dato che evidenzia la vastità del problema è l’uso dei farmaci contro l’astinenza da alcol e prevenire le ricadute, in un anno le dosi somministrate sono state 80mila che rappresentano di fatto il 17% del consumo nazionale. Infine gli utenti trattati per questo tipo di dipendenze in carico al servizio sanitario regionale sono oltre 3400. L’attuale responsabile del pronto soccorso dell’ospedale di Udine Ranieri Giuseppe Cravero evidenzia come i casi di coma etilico si verificano soprattutto nel fine settimana e che il numero di pazienti giovanissimi è in aumento. Chi non è abituale consumatore quando esagera con l’alcol rischia di più, chi invece comincia ad essere un assuntore seriale, riesce a superare più agevolmente le crisi. Inoltre il dottor Cravero fa sapere che proprio chi arriva in pronto soccorso alterato dall’alcol è potenzialmente pericoloso tanto che non sono mancate le aggressioni al personale in servizio.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori