Home / News / Arcs cerca i nuovi gestori del servizio di informazione dei servizi sanitari

Arcs cerca i nuovi gestori del servizio di informazione dei servizi sanitari

Circa un milione le telefonate previste in un anno. Solo in 260 si sono lamentati del servizio. Il valore complessivo del bando è di 61 milioni di euro

Una media di un milione di telefonate all’anno da gestire con l’obbligo di rispondere a ogni utente entro 3 minuti. L’Azienda regionale di coordinamento per la salute ha pubblicato il bando per l’affidamento del servizio di informazione e prenotazione telefonica, ovvero il famoso numero 0434.22.35.22 al quale si possono prenotare prestazioni ma anche ricevere informazioni.

Il servizio è da diversi anni in appalto e attualmente è gestito da un consorzio che racchiude Televita, Tesan e la cooperativa confini, Il nuovo bando ha un durata di 48 mesi a cui va aggiunto un possibile rinnovo di 24 mesi, l’importo totale sarà di 61 milioni di euro.

Chi vince l’appalto dovrà garantire l’apertura dal lunedì al sabato dalle 7 alle 19 e 10 potenziali domeniche all’anno. Dai dati della relazione di performance emerge che al call center nel 2021 si sono rivolti 1,074 milioni di utenti, quasi il doppio rispetto al 2016 quanto erano stati 608 mila ma anche rispetto al 2020, anno con poco meno di 703 mila telefonate, a pesare le prenotazioni dei vaccini. Lo scorso anno ci sono state 267 segnalazioni di utenti insoddisfatti pari allo 0,024% degli utenti e la metà rispetto allo 0,052% del 2020.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori