Home / News / Due arresti, dieci denunce e multe da migliaia di euro

Due arresti, dieci denunce e multe da migliaia di euro

E' questo l'esito di un controllo straordinario del territorio eseguito dai Carabinieri di Pordenone

Ieri, il Comando provinciale dei Carabinieri di Pordenone ha disposto un servizio coordinato per il controllo straordinario del territorio che ha coinvolto l’Arma nel suo complesso, con un massivo impiego di uomini delle tre Compagnie di Pordenone, Sacile e Spilimbergo e il Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, supportata dai Reparti Speciali del Nucleo Cinofili di Torreglia, Nucleo Antisofisticazione e Sanità (Nas) di Udine e Nucleo Ispettorato Lavoro di Pordenone (Nil).

Complessivamente, sono state identificate 190 persone e controllati 110 veicoli. Due gli arresti e dieci le denunce; è stata anche sequestrata droga.

I fermi riguardano un 36enne e un 37enne di Cordenons, su esecuzione di ordini di carcerazione rispettivamente per guida in stato di alterazione psico-fisica e furto aggravato.

Un 26enne nigeriano, domiciliato a Pordenone, è stato denunciato per omessa esibizione del permesso di soggiorno e per aver dichiarato false generalità. Analoga denuncia a carico di un 33enne ivoriano residente a Gaiarine, e un 19enne tunisino, residente a Pasiano di Pordenone.

Denuncia anche nei confronti di un 27enne residente a San Martino al Tagliamento per guida in stato di ebbrezza alcolica. Controllato alla guida della sua Audi A3 è risultato positivo all’alcoltest; gli è stata ritirata la patente. Analoga sorte per un 20enne residente a Chions al volante di una Nissan Qashqai e un 30enne albanese, residente a Fiume Veneto, alla guida di una Bmw 116 D.

Deferito per uso di atto falso e ricettazione un 31enne in nigeriano, residente a Pordenone, che ha esibito una patente risultata falsa.

Sono stati controllati sette esercizi pubblici: a un bar di Villanova, è stata comminata una multa di 2 mila euro per una violazione in materia d’igiene individuata dai Nas. Allo stesso locale, il Nucleo Ispettorato Lavoro ha contestato anche il reato d’indebito utilizzo del sistema di videosorveglianza.

Grazie anche all’ausilio di un’unità cinofila, sono state eseguite tre perquisizioni per il contrasto dello spaccio, che hanno portato al sequestro di 13 grammi di hashish, 5 grammi di marijuana e a due denunce.

In merito ai controlli alla circolazione stradale sono state identificate circa 190 persone a bordo di oltre 110 mezzi, sono state elevate diverse multe - per un importo di circa mille euro - ritirati tre documenti e decurtati 32 punti patente per tutte le infrazioni rilevate.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori