Home / News / L'orda degli austriaci invade Lignano: danni, alcol a fiumi e assembramenti

L'orda degli austriaci invade Lignano: danni, alcol a fiumi e assembramenti

Con il Corpus Domini, tornano le notti brave nella località balneare friulana. La mascherina? Un optional. Fanotto: "Situazione intollerabile". Avviati maggiori controlli per questa sera

'L'orda' degli austriaci è tornata ad animare la località balneare friulana. Passata in relativa tranquillità la Pentecoste del 23 maggio (in quella occasione furono solamente 7 le sanzioni comminate per ubriachezza, 12 per violazione delle norme anticovid ), da un paio di giorni il centro di Lignano ha iniziato a pullulare di turisti particolarmente vivaci, giunti in Friuli per festeggiare il Corpus Domini. Ieri notte, però, la situazione è degenerata, come 'ai vecchi tempi' prepandemici, con decine e decine di giovani 'su di giri': fiumi di alcol, bevute di gruppo, cori e assembramenti ingiustificati hanno caratterizzato il passatempo preferito per molti di loro, specialmente nella zona City.

Quasi tutti si presentavano senza mascherina o con la protezione adeguatamente riposta in tasca, al braccio o nella borsetta. Tra i balli, i canti e qualche scena 'hot', proseguiti fino alle prime ore di questa mattina, non sono mancati anche alcuni danni all'arredo pubblico e altri vandalismi (divelti, tra l'altro, alcuni paletti che affiancano la strada pedonale principale). Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine che proseguiranno il monitoraggio anche questa notte e domenica. Deluso il sindaco di Lignano Sabbiadoro (vedi VIDEO in alto): "Situazione intollerabile, non avevamo ricevuto nessun allert per questa festività. Nessuno se lo sarebbe aspettato. La concentrazione dei giovani è avvenuta in tarda notte nell'area City. Ho chiesto alle forze dell'ordine di organizzare controlli anche per questa serata".

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori