Home / News / Feste rumorose nel cuore della notte a Pradamano, famiglia punita con una multa

Feste rumorose nel cuore della notte a Pradamano, famiglia punita con una multa

Musica a tutto volume e fuochi artificiali fecero infuriare sindaco e paesani

Feste rumorose a Pradamano nella villa dei nomadi, il caso si chiude con il pagamento di 309 euro. In Tribunale a Udine si è risolto con il versamento di due oblazioni da 154 euro ciascuna il processo per disturbo della quiete pubblica a carico di Claudio Braidic. 

L’uomo era accusato per alcune feste molto rumorose, con tanto di musica fino all’alba e fuochi artificiali, organizzate nella villa di famiglia a Pradamano nel periodo natalizio del 2019, durante le quali erano intervenute anche le forze dell’ordine. Allora, i festeggiamenti avevano attirato le ire dei vicini e dei paesani, nonché del sindaco Enrico Mossenta, sfociate in una raccolta di firme e poi nel processo. 

“Tanto rumore per nulla”, afferma il difensore, l’avvocato Piergiorgio Bertoli, il quale ricorda che restano in piedi le denunce presentate da Braidic nei confronti del sindaco, di una vicina di casa e di altre persone intervenute sui social in merito alla vicenda, per violazione di domicilio, della privacy e istigazione a comportamenti che determinano discriminazione etnica e razziale.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori