Home / News / Infrastrutture: sicurezza stradale è vantaggio per cittadini e imprese

Infrastrutture: sicurezza stradale è vantaggio per cittadini e imprese

Dopo Udine e Pordenone, oggi Trieste ha ospito il terzo appuntamento di Uniti per la sicurezza stradale, ciclo di incontri organizzato Bm Sport & Drive in collaborazione con la Regione Fvg

Costruire, gestire e guidare bene. Questo il focus del terzo incontro promosso da Bm Sport & Drive in collaborazione con la Regione Fvg. I lavori sono stati aperti dai saluti del presidente della Regione Massimiliano Fedriga il quale ha sottolineato come l’ente abbia investito risorse importanti per realizzare e manutenere le opere esistenti. Investire sulle infrastrutture significa rendere migliore l’economia e la sicurezza dei cittadini. Concetti condivisi dall’assessore Pizzimenti.

Analizzando i dati relativi ai volumi di traffico complessivi presentati dal direttore generale di Autovie Venete relativi ai primi otto mesi del 2021 confrontati con lo stesso periodo del 2019 emerge un calo complessivo del traffico del 15,91%, che risulta però molto marcato nei primi mesi dell'anno (gennaio -37,55%, febbraio -17,5% e marzo -29,58%) e molto ridotto o positivo nel periodo estivo (luglio +0,49% e agosto -1,64%). In merito, invece agli incidenti stradali avvenuti sulla rete di Autovie Venete in estate, confrontando in particolare il periodo tra il 17 luglio e il 29 agosto di quest'anno e quello tra il 20 luglio e il primo settembre del 2019 emerge un netto calo degli incidenti, passati da 95 a 77. Il ciclo conclusivo degli incontri è fissato il 16 e 17 ottobre al Tiare a Villesse dove sarà presente anche la Lamborghini Huracane della Polizia di Stato. 

La sicurezza stradale è frutto di un'alleanza tra istituzioni. L'Amministrazione regionale ha investito risorse rilevanti per la realizzazione di nuove opere e la manutenzione di quelle esistenti e continuerà a farlo sia per quanto riguarda gli assi viari principali sia, attraverso i Comuni, quelli minori. Investire sulle infrastrutture significa rendere più agevole la circolazione e favorire il transito delle merci, ma anche aumentare i livelli di sicurezza per tutti i cittadini.

È questo, in sintesi, il messaggio trasmesso dal governatore del Friuli Venezia Giulia durante il convegno "Le grandi opere - Il valore della sicurezza stradale", al quale hanno preso parte, tra gli altri, anche l'assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti e il direttore generale di Autovie Venete.

Il governatore ha rimarcato che il Friuli Venezia Giulia è uno snodo logistico fondamentale a livello europeo, quindi il potenziamento della rete logistica e del sistema stradale è una sfida importante per garantire lo sviluppo della nostra regione. Nella progettazione e realizzazione delle infrastrutture e degli assi viari è pertanto fondamentale avere una visione prospettica che guardi al futuro: per dare risposte ai bisogni dei cittadini e delle imprese anche nel medio periodo è quindi importante predisporre la possibilità d'installazione delle nuove tecnologie che prenderanno piede nei prossimi anni, come i sistemi di guida autonoma.

L'assessore alle Infrastrutture ha rimarcato come il miglioramento della rete viaria sia rilevante per garantire la sicurezza stradale e come quest'ultima rappresenti in primo luogo un'importante tutela per i cittadini che ogni giorno si spostano sul territorio regionale e in seconda battuta un elemento per incrementare la competitività delle imprese che necessitano di tempi certi di consegna delle merci. L'esponente della Giunta ha quindi evidenziato l'importanza dello sviluppo di sistemi di movimentazione delle merci che, sfruttando le infrastrutture del Friuli Venezia Giulia, integrino il trasporto su gomma con quello su rotaia e sull'acqua. In merito la Regione ha già attuato questo tipo di integrazione per quanto riguarda il trasporto della bramme di metallo tra i porti e i laminatori, riducendo il traffico pesante, e di conseguenza l'inquinamento, e aumentando la sicurezza per automobilisti e pedoni.

Il convegno odierno rientra nell'iniziativa "Uniti per la sicurezza stradale - Sapere è meglio che improvvisare", che si concluderà con una serie di prove pratiche di guida sicura in programma il 16 e 17 ottobre al centro commerciale Tiare Shopping di Villesse.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori