Home / News / Sequestro di parte della liquidità di conto corrente per Isontina Ambiente

Sequestro di parte della liquidità di conto corrente per Isontina Ambiente

Lo ha disposto il gip di Gorizia, Flavia Mangiante. La somma è equivalente a quanto accantonato, dal 2011 a oggi, per la gestione della discarica di Pecol dei lupi, a Cormons

Sequestro di parte della liquidità di conto corrente per "Isontina ambiente". Lo ha disposto il gip di Gorizia, Flavia Mangiante. La somma è equivalente a quanto accantonato, dal 2011 a oggi, per la gestione della discarica di Pecol dei lupi, a Cormons.

La discarica è stata sequestrata nei giorni scorsi dai carabinieri del Noe nell’ambito di un’inchiesta nella quale la Procura ipotizza che l’azienda abbia gestito i rifiuti o la discarica senza autorizzazione.

La discarica è stata chiusa nel 2010, ma - secondo l'ipotesi d’accusa – è stata comunque utilizzata per le attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti di 25 comuni dell’Isontino.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori