Home / News / Il Vallone rimane chiuso: dovrà essere messo in sicurezza

Il Vallone rimane chiuso: dovrà essere messo in sicurezza

Dovranno essere abbattuti gli alberi pericolanti. Sarà da sostituire la segnaletica stradale danneggiata

Rimarrà chiusa ancora qualche giorno la strada del Vallone, all’interno della quale scorre la Strada Statale 55 dell'Isonzo.

Come riferito dal prefetto di Gorizia Raffaele Ricciardi, che oggi pomeriggio ha partecipato ad un vertice, l’arteria dovrà infatti essere messa in sicurezza prima di essere riaperta a seguito dei roghi che hanno devastato la vegetazione del Carso goriziano. Prima di dare l’ok, dovranno essere abbattuti tutti gli alberi pericolanti presenti sia su suolo pubblico che all’interno di proprietà private, e dovrà essere ripristinata la segnaletica verticale da parte di Anas.

Nelle prossime ore i sindaci dei comuni coinvolti pubblicheranno delle ordinanze atte alla rimozione delle piante. Proseguono nel frattempo le operazioni di bonifica a terra da parte degli uomini della Protezione Civile. Verrà inoltre mantenuto il divieto di sorvolo per i veicoli privati al fine di evitare interferenze con gli elicotteri di soccorso. Rimarrà inoltre attivo il punto di coordinamento, spostato da Iamiano a San Michele.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori